Films 2014

Terre Battue

di Stéphane Demoustier / Francia, Belgio 2014 / 95' / In concorso

Scheda del film

Titolo originale / Terre Battue

Titolo inglese / 40-Love

Titolo italiano / Terra battuta

Regia / Stéphane Demoustier

Sceneggiatura / Stéphane Demoustier, Gaëlle Macé

Fotografia / Julien Poupard

Montaggio / Damien Maestraggi

Suono / Emmanuel Bonnat, Julie Brenta, Vincent Verdoux

Scenografia / Paul Rouschop

Costumi / Anne-Sophie Gledhill

Interpreti / Olivier Gourmet (Jérôme), Valeria Bruni Tedeschi (Laura), Charles Mérienne (Ugo)

Produzione / Frédéric Jouve (Les Films Velvet)

Produttore associato / Marie Lecoq

Co-produzione / Jean-Pierre e Luc Dardenne (Les Films du Fleuve), Stéphane Demoustier e Guillaume Dreyfus (Année Zéro), Olivier Pére e Rémi Burah (Arte France Cinéma), Arlette Zylberberg (RTBF)

Formato / DCP, colore

Durata / 95 min.

Sinossi

Jérôme ha appena lasciato l’azienda in cui era dirigente. Determinato a non lavorare mai più per nessun altro, tenta di mettersi in proprio, costi quel che costi, perfino ignorando la riluttanza della moglia Laura. Il figlio Ugo, 11 anni, è una giovane promessa del tennis. Il suo obiettivo è essere ammesso al centro nazionale d’allenamento del Roland Garros. Proprio come suo padre, è disposto a tutto pur di farcela. Ma sia Jérôme che Ugo scopriranno che non tutte le regole possono essere infrante nella rincorsa al successo.

Stéphane Demoustier

 

Stéphane Demoustier è nato nel 1977 a Lille, nel nord della Francia. I suoi cortometraggi hanno vinto premi in numerosi festival internazionali: Dans la jungle des villes (2009), Des noeuds dans la tête (2010), Bad Gones (2011), Fille du calvaire (2012). Nel 2013 ha girato il documentario Les Petits joueurs sulla vita sportiva di tre bambini che gareggiano ai campionati giovanili di tennis. Terre battue è il suo debutto nel lungometraggio di finzione.