Sic@Sic 2018

Gagarin, mi mancherai

di Domenico De Orsi / Italia 2018 / 20' / In concorso

Scheda del film

Titolo originale / Gagarin, mi mancherai

Scritto e diretto da / Domenico De Orsi

Scritto con / Marta Zoe Poretti

Aiuto regia / Antonio Efisio Scanu

Direzione della fotografia / Sergio Grillo

Operatore / Nicola Pertino

Fonico di presa diretta / Corrado Riccomini

Scenografia / Vladimir Cupalsky

Assistente scenografia / Olga Gorecky

Truccatrice / Adelina Popa

Costumi / Margherita Carletti

Montaggio / Domenico De Orsi

Missaggio del suono / Matteo Grassi

Musiche originali / Clelia Patrono

Interpreti / Nicola De Paola (Ivan), Marina Savino (Sofia)

Produzione / Domenico De Orsi, Efisio Scanu – Purple Neon Lights, Sergio Grillo – FOG

Fotografia di scena e backstage / Lucia Iuorio

Organizzatore generale / Angelo Amoroso d’Aragona

Ufficio stampastampa@sicvenezia.it

Formato / Colore

Durata / 20 min.

Sinossi

Un uomo e una donna vivono da sopravvissuti all’estinzione della specie. Spinto dal desiderio di altrove, l’uomo si rifugia nella sua immaginazione. Visita i villaggi abbandonati, raccoglie rottami e progetta improbabili macchine volanti. La donna lo osserva da lontano. Almeno finché dal cielo qual – cosa precipita al suolo, e irrompe nella loro vita. Un ospite inatteso, che li costringerà a interrogarsi su identità, realtà e desiderio, e sull’atto stesso di immaginare.

Domenico De Orsi

Domenico De OrsiDomenico De Orsi (1978) nel 2001 dirige con Giuseppe Sansonna il suo primo cortometraggio, La Quiete – fuori concorso al Torino Film Festival, menzione speciale al Premio DAMS di Bologna. Dopo la laurea in Critica e Semiologia del Cinema, inizia a collaborare come montatore con Angelo Amoroso d’Aragona (Io e la mia sedia) e Giuseppe Sansonna (Due o tre cose che so di lui, The Cuban Hamlet – Storia di Tomas Milian). Nel 2012 realizza il secondo corto, Inassenza, presentato in festival nazionali e internazionali, e dal 2013 firma la regia della trasmissione di Achille Bonito Oliva “Fuori Quadro” (Rai 3). Nel 2017 fonda la società di produzione e post-produzione Purple Neon Lights, che produce i suoi cortometraggi successivi Sete rimane sete e Gagarin, mi mancherai.