Film 2019

Psykosia

di Marie Grahtø / Danimarca, Finlandia 2019 / 87' / In concorso

Scheda del film

Titolo originale / Psykosia

Titolo inglese / Psychosia

Regia / Marie Grahtø

Sceneggiatura / Marie Grahtø

Fotografia / Catherine Pattinama Coleman

Montaggio / Linda Man

Musiche / Pessi Levanto

Suono / Mathias Dehn Middelhart

Scenografia / Josephine Farsø Rasmussen

Costumi / Charlotte Scheffmann Weber

Effetti speciali / Peter Hjort

Interpreti / Lisa Carlehed, Victoria Carmen Sonne, Trine Dyrholm, Bebiane Ivalo Kreutzmann

Produzione / Amalie Lyngbo Quist, Julie Friis Walenciak – Beo Starling

Co-produzione / Mark Lwoff, Misha Jaari – Bufo

Ufficio stampaWOLF Consultants

Formato / Colore

Durata / 87 min.

Sinossi

Viktoria è una singolare ricercatrice nel campo del suicidio, estremamente autodisciplinata, che viene invitata in un reparto psichiatrico per curare Jenny, una paziente con tendenze suicide. Nel corso di intime conversazioni notturne si crea tra loro un forte legame. Per la prima volta nella sua vita, Viktoria si apre e entra in stretto contatto con un’altra persona. Ma più le due donne si avvicinano, più diventa chiaro che non tutto è come sembra.

Marie Grahtø

Marie GrahtøMarie Grahtø (1984) si è laureata alla scuola di cinema indipendente Super16 nel 2014. Ha portato nei festival di tutto il mondo i suoi tre cortometraggi Daimi (2012), Yolo (2013) e il suo lavoro di laurea Teenland (2014). Psychosia (2019) è il suo debutto nel lungometraggio.