In concorso

Pohani Dorogy Bad Roads

Regia di Natalya Vorozhbit
Ucraina 2020
Durata 105'

Quattro storie ambientate lungo le strade del Donbass in guerra. Non esistono luoghi sicuri e nessuno può dare un senso a ciò che sta accadendo. Nonostante siano intrappolati nel caos, alcuni riescono comunque a esercitare un’autorità sugli altri. Ma in questo mondo, dove il domani potrebbe non arrivare mai, non tutti sono infelici e indifesi. Anche le vittime più innocenti possono avere la loro occasione per prendere il controllo.

Sceneggiatura
Natalya Vorozhbit

Fotografia
Volodymyr Ivanov

Montaggio
Alexander Chornyi

Suono
Oleksandr Shatkivskyi

Scenografia
Marina Pshenichnikova

Costumi
Andrii Yaremii

Trucco
Elvira Mamedova

Interpreti
Igor Koltovskyy, Andrey Lelyukh, Vladimir Gurin, Anna Zhurakovskaya, Ekaterina Zhdanovich, Anastasia Parshina, Yuliya Matrosova, Maryna Klimova, Yuri Kulinich, Zoya Baranovskaya, Oksana Voronina, Sergei Solovyov

Produttore associato
Sergei Neretin

Produzione
Yuriy Minzyanov, Dmitry Minzyanov (Kristi Films)

Vendite Internazionali
REASON8 Films

Ufficio Stampa
Lucius Barre
lucius@luciusbarre.com

Vendite internazionali
Reason8
dk@reason8films.com

giovedì 03.09
08.45 Sala Perla
Press, Industry

venerdì 04.09
14.00 Sala Perla
Press, Industry

sabato 05.09
19.30 Sala Astra 1
Pubblico, Tutti gli accrediti
19.45 Sala Astra 2
Pubblico, Tutti gli accrediti

35. SIC Natalya Vorozhbyt

Natalya Vorozhbit (1975) è nata a Kiev e si è laureata presso l’Istituto letterario di Mosca. Bad Roads, il suo primo film, è stato originariamente messo in scena sul palco del Royal Court Theatre di Londra nel 2017. Nel 2009 la Royal Shakespeare Company ha prodotto il suo spettacolo The Grain Store. La sua opera teatrale del 2014 Maidan: Voices From The Uprising è stata messa in scena durante la stessa stagione alla Royal Court di Londra e alla Teatr.doc di Mosca. Vorozhbit è la sceneggiatrice dell’acclamata serie TV russa School (2010) e ha scritto i film Steel Butterfly (2012), Wild Fields (2016) e Cyborgs (2017). Attualmente sta sviluppando il suo secondo progetto cinematografico.